Istituto

Chi siamo
Dove Siamo
Risorse e Strutture
Dirigenza
Organigramma
Organi Collegiali
Dipartimenti
Codice di Comportamento
Rassegna Stampa
Recapiti periodo COVID

Albo Pretorio

Gare e Bandi
PON / POR
Delibere C.I.
Graduatorie
Sicurezza
Sindacale/R.S.U.
News

Segreteria

Organizzazione
Iscrizioni
Modulistica
Libri di Testo
Fatturazione Elettronica

Regolamenti Interni

Istituto
Laboratori
Palestra
Viaggi di Istruzione
Statuto stud.sse e stud.

Orientamento

OPEN DAY
Materiali Orientamento
Orientamento Uscita

KKKKK

 

Funzioni Strumentali

 

Il patrimonio professionale dei docenti e' una risorsa fondamentale da valorizzare per la realizzazione e la gestione del piano dell'offerta formativa dell'istituto e per la realizzazione di progetti formativi d'intesa con enti ed istituzioni esterni alla scuola.
Tali funzioni strumentali sono identificate con delibera del Collegio dei docenti in coerenza con il piano dell'offerta formativa che, contestualmente, ne definisce criteri
di attribuzione, numero e destinatari. Le stesse non possono comportare esoneri totali dall'insegnamento e i relativi compensi sono definiti dalla Contrattazione d'Istituto
.

 

DESCRIZIONE AREE

DOCENTE

Area1:
Gestione del PTOF

Prof.
Morfeo Giuseppe
 

Area 2:
Orientamento Servizi Alunni

Prof.ssa
Masi Maria Rosa

Area 3:
Rapporti esterni e raccordo
Sede Centrale - Sede Oria

 

Prof.
Colucci Giovanni
 

Area 4:
Autoanalisi e Valutazione di Istituto

Prof.sse
Sabba Filomena
Trisolino Rosaria

Area 5:
 
Area percorsi per le competenze
trasversali e Orientamento
 (ex ASL)

Prof.ssa
Ribezzo Maria Teresa

Area 6:
Supporto ai bisogni relativi alle
attivita' di Inclusione
(BES-DSA-Svantaggio)

Prof.sse
Gozzetto Antonella
Lupo Anna Maria

 

ART. 30- FUNZIONI STRUMENTALI AL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA  (art.28 del CCNL 26-5-1999)
1. Per la realizzazione delle finalita' istituzionali della scuola in regime di autonomia, la risorsa fondamentale e' costituita dal patrimonio professionale dei docenti, da valorizzare per la realizzazione e la gestione del piano dell'offerta formativa dell'istituto e per la  realizzazione di progetti formativi d'intesa con enti ed istituzioni esterni alla scuola.
2. Tali funzioni strumentali sono identificate con delibera del collegio dei docenti in coerenza con il piano dell'offerta formativa che, contestualmente, ne definisce criteri
di attribuzione, numero e destinatari. Le stesse non possono comportare esoneri totali dall'insegnamento e i relativi compensi sono definiti dalla contrattazione d'istituto.
3. Le scuole invieranno tempestivamente al Direttore generale regionale competente  schede informative aggiornate in ordine alla quantita' e alla tipologia degli incarichi conferiti, e cio' allo scopo di effettuarne il monitoraggio.
4. Le istituzioni scolastiche possono, nel caso in cui non attivino le funzioni strumentali nell'anno di assegnazione delle relative risorse,  utilizzare le stesse nell'anno scolastico successivo, con la stessa finalita'.

Ricevimenti
Privacy Policy sito
Informativa Privacy     







Scuola in Chiaro

 

 
impostazioni ottimali 1280 x 768 - carattere medio    
 Fulvio Rubino - 2015